Nell’ambito del Concorso Chitarristico Internazionale Città di Sanremo – -Premio Casinò di Sanremo, dopo il grande successo di Eliot Fisk, oggi l’esibizione di Cecilio Perera con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo alle ore 17.00 e domani, venerdì 13 novembre, ore 21,00 nel Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo concerto di Oscar Ghiglia ed Elena Papandreou .
Un’interpretazione splendidamente intensa, quella di Eliot Fisk dove tecnica, professionalità, originalità interpretativa si sono unite, ieri sera nel Teatro dell’Opera del Casinò. Un concerto, che ha ulteriormente sancito l’eccellenza del Festival chitarristico Internazionale, premiato dal plauso del folto pubblico, sempre più numeroso, sera dopo sera. Questo pomeriggio alle ore 17.00 il concerto dell’Orchestra Sinfonica con il chitarrista messicano Cecilio Perera e domani, venerdì 13 novembre alle 21 nel Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo si esibiscono l’italiano Oscar Ghiglia e la chitarrista ellenica Elena Papandreou.

OSCAR GHIGLIA
Nato da una famiglia di artisti (sia il padre Paulo che il nonno paterno Oscar erano pittori, la madre pianista accompagnatrice), si è diplomato presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma e si è perfezionato sotto la guida di Andres Segovia presso l’Accademia Chigiana di Siena dal 1958 al 1963, ed a Santiago de Compostela. Il grande maestro spagnolo fu la sua maggiore fonte d’ispirazione nel periodo della formazione. Ha anche studiato musicologia con Jacques Chailley. Nel 1963 vinse il Concorso Internazionale di Chitarra dell’ORTF.
Segovia lo invitò l’anno successivo come suo assistente ai corsi estivi che teneva a Berkeley, in California. Ha fondato il dipartimento di chitarra dell’Aspen Music Festival (USA) nel 1969 e gli Incontri chitarristici di Gargnano, presso i quali si tiene un concorso internazionale di chitarra. È stato artista residente o professore ospite nei conservatori di Cincinnati e San Francisco, alla Juilliard School, alla Hartt School e presso la Northwestern University a Evanston, Illinois. Oltre ad una carriera concertistica da solo, Ghiglia ha suonato e registrato con grandi musicisti, tra cui i cantanti Victoria de Los Angeles, Jan de Gaetani, Gerald English, John McCollum; i flautisti Jean-Pierre Rampal, e Julius Baker; vari quartetti d’archi: il Juilliard String Quartet, l’Emerson String Quartet, il
Cleveland String Quartet, il Quartetto d’archi di Venezia e il Tokyo String Quartet; i violinisti Giuliano Carmignola, Franco Gulli, Salvatore Accardo e Regis Pasquier; i violisti Bruno Giuranna e Pinchas Zuckerman; i violoncellisti K. Adam, A. Roman e L. Varga; i chitarristi Eliot Fisk, S.
Fukuda, Letizia Guerra, Antigoni Goni e Elena Papandreou. Oscar Ghiglia è stato fondatore dell’International Classic Guitar Quartet (a cui hanno
partecipato, di volta in volta: Benjamin Bunch, O. Koga, Anders Miolin, S. Schmidt, and Andreas von Wangenheim). Ha insegnato presso la Musik-
Akademie di Basilea (Svizzera) dal 1983 al 2004, e nel 1976 ha ereditato la cattedra che era stata di Segovia presso l’Accademia chigiana. Il prestigioso New Grove Dictionary of Music and Musicians dice di lui: “Musicista raffinato e attento con una tecnica formidabile, è anche
riconosciuto come uno dei più eminenti insegnanti della sua generazione”

ELENA PAPANDREOU (GRECIA) “Una poetessa della chitarra”, secondo il Washington Post, è nata ad Atene, in Grecia nel 1966. Ha studiato con Evangelos Boudounis e Oscar Ghiglia. Nel 1985 ha ricevuto il diploma con lode presso il Conservatorio Nazionale di Atene. Con una borsa di studio del British Coiuncil ha studiato con Gordon Crosskey al Royal Northern College of Music, Inghilterra (Diploma di Studi Avanzati in Performance musicale nel 1986). si perfeziona con Alirio Diaz, Julian Bream, Leo Brouwer e Ruggero Chiesa. E’ la vincitrice del primo premio in tre dei più importanti concorsi internazionali al mondo, “Maria Callas” (Grecia), “Gargnano” (Italia), “Alessandria” (Italia) e ottiene il diploma d’onore al Concorso “Guitar Foundation of America” con il “NAXOS” Price. Ha pubblicato 10 dischi (BRI, NAXOS, Sirios, AKTI / SONY, LYRA). Elena Papandreou si è esibita in molti paesi europei, così come negli Stati Uniti, Canada, Venezuela, Puerto Rico, Brasile, Messico, Colombia, Taiwan e Giappone. E’ stata scelta per partecipare al programma “Rising Stars” membro del “European Concert Hall Organisation”, tiene ed ha tenuto concerti in alcune delle più prestigiose sale d’Europa (Musikverein di Vienna, KoelnerPhilharmonie, Birmingham Symphony Hall e Sala Concerti di Atene). Ha suonato anche nella Tchaikovsky Concert Hall di Mosca, la Queen Elizabeth Hall di Londra e al Weill Carnegie Hall di New York. Ha suonato come solista con l’ Orchestra Stato di Atene e Salonicco, la Colours Orchestra, l’Orchestra Camerata, l’Orchestra di Patrasso, la Bucharest Philharmonic, Romania, l’Orchestra da Camera di
Istanbul, in Turchia, l’ Orquesta Juvenil della ESMDM a Monterrey, in Messico e l’Orchestra di Alessandria. E’ Assistant Professor alla “Università di Macedonia “, Salonicco, in Grecia.
Programma
Venerdì 13 novembre, ore 21,00 Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo
OSCAR GHIGLIA (ITALIA) ed ELENA PAPANDREOU (GRECIA)
Sabato 14 novembre, ore 21,00 Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo
DIEGO CAMPAGNA (ITALIA) ed INSIEME CHITARRISTICO GIOVANILE “GUITAR & FRIENDS” Ingresso Libero.